Chi sono

Chi sono?

Quante volte nella vita ci siamo posti con leggerezza questa semplice domanda. Ma quante volte lo abbiamo fatto cercando di trovare una vera risposta dentro di noi? Molto probabilmente ci renderemmo conto che ciò avviene, aimè, molto raramente.

Forse è stato proprio quando io mi sono posto relamente la domanda “chi sono?” che qualcosa in me è cambiato. E allora iniziai a cercare soprattutto il modo per poter ottenere da me stesso una risposta esaustiva, disinteressata e soprattutto veritiera.

Molti dicono che per conoscere il nostro presente e il nostro futuro, bisogna prima scavare a fondo nel proprio passato. Io personalmente condivido in parte questa teoria. Infatti, credo sia fondamentale aver ben presenti le proprie radici storico/culturali, senza però perdere la possibilità di costruire un futuro che non è scritto in nessun libro, sacro o profano che sia.

E allora, facendomi un breve esame di coscienza, mi sono reso conto che era palese la mia, e azzardo a dire di tutti, scarsa consapevolezza delle nostre vere radici storiche. Il perchè della mia affermazione è oggi sotto gli occhi di tutti.

Come può un essere umano, meravigliato da elementi sempre nuovi che, secolo dopo secolo, riscrivono la storia delle sue origini, affermare di essere padrone del proprio passato?

Come può l’uomo, essere certo della propria natura, se per fede, sin dagli albori della vita su questo pianeta, ha affidato il proprio destino e la propria anima ad una concezione di Dio che lui stesso ha creato per giustificare la vita dopo la morte?

Dubbi e perplessità che giorno dopo giorno vengono accresciuti da nuove scoperte, studi, ricerche nei più svariati campi del sapere e della conoscenza.

Io credo che sia fondamentale considerare la nostra posizione su questo pianeta da un punto di vista ottimistico. Soltanto prendendo realmente coscienza delle nostre reali origini e della nostra vera genesi, possiamo affermare di conoscere noi stessi.

Per questo motivo, ho deciso di condividere il mio viaggio terreno con tutti voi, affinchè il dialogo, il confronto, il dibattito e l’incontro costruttivo delle idee di tutti possano donare all’umanità un giorno, la piena consapevolezza e la reale possibilità di affermare….”chi sono? ECCO IO SONO QUESTO”

Giuseppe.

1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...