Tag

, , , , , , , , , ,

Contadina_napoletana_dell'800

Presentiamo quest’oggi la nuova rubrica “Usi, costumi, miti e leggende delle Due Sicilie”. Il progetto nasce dall’esigenza di ripercorrere le origini storiche delle antiche usanze che affondano le proprie radici nel Regno più ricco della penisola italica degli ultimi 10 secoli. Di riflesso tale esigenza nasce a sua volta dalla necessità di ridare giusto risalto ed importanza a quelli che erano gli aspetti sociali e culturali dei sudditi Borbonici, lustro ingiustamente negato nei libri educativi adottati negli istituti scolastici, perché si sa, la storia è scritta sempre dai vincitori.

La documentazione storico bibliografica utilizzata negli approfondimenti fa riferimento alle regioni amministrative degli Abruzzi Ulteriore I, II e Citeriore, ma di riflesso e in grandi linee riguarda gli aspetti comportamentali di tutti i popoli del Regno di Napoli.

Il percorso, strutturato in una serie ancora imprecisata di articoli pubblicati esclusivamente nella presente sezione del blog, ci porterà alle origini di antiche usanze note a molti di noi, grazie ai racconti dei nostri avi. Molte di queste usanze trovano ancora oggi reale applicazione, spesso ormai sotto forma di automatismo, ma che ben pochi ne conoscono la reale natura originaria. Non mancheranno articoli dedicati al mistero e alle credenze popolari legate al mondo soprannaturale, nonché le relative metodologie di prevenzione e rimedio contro di esso. Insomma, non ci sarà da annoiarsi di certo.

Tutto questo per dimostrare che il termine “cultura povera” (riferito ai popoli del Regno nel 1800), inteso come “cultura dell’ignoranza didattica”, è un’ appellativo improprio ed errato. Di certo può essere definita “cultura diversa” ma tutt’altro che povera, anzi ricchissima di contenuti, di significati, di studi e teorie, di approfondimenti e di “MEMORIA STORICA”. Perché i nostri avi, a differenza nostra, non dimenticavano mai le proprie radici, e fondavano su di esse, i significati delle più semplici, banali e ripetitive azioni di vita quotidiana.

Giuseppe Di Stadio

Annunci