Scomodando l’amico Cartesio prendo spunto per dare il via a questa nuova iniziativa, a parer mio necessaria e determinante per la salvaguardia della nostra persona. E’ oramai palese, e soprattutto sotto gli occhi di tutti, la nostra condizione di semi schiavitù mentale. Tale status è indotto per vie traverse dall’azione di media e istituzioni che oggi tengono letteralmente le redini della popolazione mondiale.

Non parlerò mai di NWO o di cospirazioni massoniche, non tratterò mai argomenti accusatori verso logge o caste di potere, ma bensì cercherò mi muovere le vostre coscienze mediate la consapevolezza di “chi” e “come” sta incanalando le nostre vite sui binari della sudditanza e dell’obbedienza.

E’ evidente che una mente stanca, impoverita, sterile, vegetale e torturata, sia estremamente facile da plasmare a proprio piacimento. Ed è proprio il bombardamento mediatico, al quale siamo sottoposti costantemente che ci sta letteralmente “rimbecillendo”, favorendo la nascita di un enorme gregge mondiale, composto da innumerevoli pecoroni, pronti a sbavare e a credere a menzogne e finte verità, sparate a zero e somministrate al popolo con certosina strategia.

Oramai, la maggior parte della popolazione mondiale, senza tener conto di quella italiana che primeggia in questo, è vittima della disinformazione quotidiana, dell’ozio e della passività più totale, con un conseguente azeramento di vita sociale. Le critiche, e le accuse sparate dal divano di casa nostra sono si una comoda arma di difesa, ma restano ovviamente il modo meno produttivo per determinare le sorti del nostro destino su questo pianeta.

Il fenomeno del “popolo anonimo” va combattuto e debellato, affinche tutti noi possiamo prendere coscienza della nostra reale posizione sociale su questo pianeta, e spezzare le catene di coloro che cercano di sottomettere le menti di liberi e pensanti cittadini del mondo. Non è una lotta contro istituzioni, televisioni, radio e giornali, anzi, ma una guerra affinche, questi diventino presto un vero strumento di progresso psicofisico del genere umano.

Giuseppe Di Stadio

 

Annunci